Tu mi turbi

3 11 2007

Non so come mai, ma ricordo che a 9 anni avevo abbastanza spesso in testa la canzone dei titoli di testa di Tu mi turbi, cantata da Paolo Conte. Il film, dove non c’è nessuna volgarità, parte con Benigni che fa da baby-sitter a Gesù bambino. Tu mi turbi prosegue con il toscanaccio alla ricerca del suo angelo custode. Poi il protagonista va a chiedere un prestito in banca per una casa, e alla fine monta la guardia alla fiamma all’altare della patria, con un Claudio Bigagli (Mediterraneo) agli esordi. Non so quale episodio sia più divertente, ma il primo supera tutti gli altri per surrealità e per una divertente e poco blasfema raffigurazione di un bambino con un grande nome.

Ecco Benigni davanti al direttore della banca:

Update del 9/7/2009: Mi pare che la qualità della filmografia di Benigni cali col passare degli anni. Questo film comunque va rivisto…


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: