Coming soon

Questa pagina dovrebbe raccogliere le mie idee su ciò che combinerò nel futuro, post, Tornei e/o addirittura blog interi.

Il primo pensiero è rivolto ai blog che potrebbero nascere con la fine del Torneo degli Oscar. Due le alternative: un altro Torneo dei film, con le playlist raccolte tra i partecipanti della passata iniziativa, oppure, e questo mi sembra più succoso per chi ha avuto l’anticipazione, un Torneo dei festival che vengono proposti durante l’anno, da Cannes a Berlino. L’ipotesi di aprire quest’ultimo in concomitanza con le manifestazioni è ancora da valutare.

Per chi segue il Torneo ancora aperto ci sono poi due sorprese, le 100 verità del (loro) cinema,  e per chi la desidera, l’analisi dei loro voti, degli Oscar che ognuno ha attribuito in comune con qualcun’altro, e la compatibilità con gli altri blogger che hanno partecipato.

Un’altra idea di blog riguarda ciò che ho idealizzato in questa pagina. Come unire due soggetti di film, due personaggi, due storie, due ipotesi, cosa che potrebbe far felice anche Hollywood, in un film immaginario. Solo per menti fervide…

Questi i progetti più grossi, ma ci sono anche coming soon che riguardano questo blog: anzitutto penso che con il prossimo autunno dovrei fare le monografie dei registi e degli attori che i soliti recensori ritengono i migliori. Prima spero di guardare tutti i film finora registrati, esclusi quelli che sono entrati nella nuova Top 100, gli ultimi da vedere in teoria. Da ciò nasce anche l’idea, appena abbozzata, delle 10 scene con cui si possono sintetizzare i personaggi di Hollywood.

Altri pensieri che potrei sviluppare se la giornata avesse 48 ore sono quelli del film da indovinare dalla recensione, lo spoileraggio selvaggio con i film più brutti, una recensione di sintesi, di commento di ciò che scrivono i miei colleghi. Poi c’è lo spazio dedicato ai titoli sui quali chi ha commentato non è d’accordo con me, una specie di rivincita.

Poi c’è il futuro immediato: nelle scorse settimane c’era l’ipotesi riguardante un Torneo personale, con l’eliminazione dei film che ormai non guarderei più e le motivazioni con cui portare avanti gli altri, arrivando così alle mie personali playlist per genere. L’unica cosa che mi fa desistere è l’obbligo di ricercare i dialoghi, le scene cult, le colonne sonore, ciò che combinano attori e registi in circa 600 film della mia videoteca. (Update): e fare una classifica basata su punteggi dati alle cose citate sopra? E aggiungerci anche i verbi che si usano maggiormente quando si parla di film, come ridere, riflettere, piangere, incazzarsi, discutere, rovinare?

Dimenticavo: c’è spazio anche per l’elaborazione dei dati della Top 100, dalla classifica per decenni a quella per attori, registi, generi, insomma tutto ciò che un foglio elettronico permette.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: