Tutti defunti…tranne i morti

18 02 2010

E’ uno dei primi film registrati ancora prima che nascesse A gegio film (n° 11 nel raccoglitore). Forse ad attirarmi, in un periodo non proprio cinefilo, in cui registravo quasi a casaccio, è stato il titolo. O forse già sapevo che era di Pupi Avati??? Non credo proprio, visto che solo nell’ultimo periodo ho iniziato ad “inseguirlo” (sono riuscito a registrare Il papà di Giovanna, che è già un bel passo avanti rispetto al tentativo mai riuscito di acchiappare La via degli angeli). Che mi trovo davanti, nelle ore in cui sentivo imperante il bisogno di andare a letto? Una presa in giro del genere giallo. Lo definisco così altrimenti mi verrebbe da chiedere a chi si sono rivolti i fratelli Avati, Maurizio Costanzo e a Gianni Cavina per “trovare ispirazione” nello scrivere la sceneggiatura. Nel guardarlo avevo in mente Invito a cena con delitto, la versione comica di Cluedo degli anni ’80, ma qui si supera il trash, il demenziale, anche e soprattutto per uno che ha diretto Zeder e La casa dalle finestre che ridono, horror padani ai quali speravo si riferisse. NO!! Qui si manda tutto in vacca, la verosimiglianza per prima, ma anche la struttura classica del giallo. Il bello poi è che vorrei recuperarlo la prossima volta che lo fanno in tv, perché una roba del genere in Italia non penso si sia mai fatta “volontariamente”. Siamo quindi a livello di piccolo cult.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: