Il silenzio degli innocenti – Il libro

23 01 2010

Ieri ho iniziato una delle mie solite settimane dedicate, un pò per staccare, un pò per non trascurare un impegno che mi ero preso da ottobre: i libri dei film della Top 100. Ho già scritto di 2001 – Odissea nello spazio

Thomas Harris praticamente vive di Hannibal Lecter, ma rispetto ai film aggiunge quelle cose che, o non sono sceneggiabili, o non sono adatte al cinema. Il libro è molto disturbante, peggio del film, quindi hanno fatto bene a tagliare. Il cinema poi ti permette la libertà di montare le vicende in un nuovo flusso: penso all’alternarsi verso il finale dei risultati delle indagini, quando la protagonista si trova davanti al serial-killer, mentre la squadra d’intervento è da tutt’altra parte, e il montaggio si alterna tra le due scene. Si cerca anche di sintetizzare, a volte senza motivo, come nel parlare della “testa di morto”, la falena, ma alla fine ciò che manca nel film è nel libro e viceversa.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: