Il castello errante di Howl

25 12 2009

Ho perso qualche passaggio, ma sono rimasto lo stesso affascinato da questa creatura di Hayao Miyazaki, un nome tutelare dell’animazione. Tra animazioni che ricordano quelle dei vecchi cartoni degli anni ’80 e disegni che non sai da dove vengono fuori, c’è una storia di maghi connessa ad una guerra. Non si sa dove è ambientata, anche se ci sono dei normali dejavù, e non si sa nemmeno il quando, date le macchine volanti. E le “location” cambiano ogni volta che si apre una porta. Un sunto di un universo parallelo, di un futuro possibile che meriterebbe più fatica da parte di Miyazaki.

Quello della prima serie di Lupin III, Conan – Il ragazzo del futuro, tanto per avere della nostalgia canaglia. Poi è passato ai film, roba sulla quale devo porre molta attenzione nei palinsesti tv.


Azioni

Information

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: