Takeshis’

22 12 2009

In queste ore sto sperimentando i miei occhi. Di Takeshi Kitano avrò visto in vita mia un film, forse Hana-bi o Brother. Ho tentato qualche Capodanno fa di registrare Zatoichi, ma di solito in quelle occasioni non va mai niente alla perfezione.

Sono riuscito a registrare da Fuori orario un film che NON è mai uscito al cinema, eppure è stato presentato a Venezia. E posso anche capirne i motivi. So di Kitano che in patria è conosciuto per altre cose televisive, ma qui supera l’immaginario collettivo che può riguardare un attore. Prima si vede lui, poi il suo sosia (sempre lui) che piano piano diventa i personaggi che forse ha interpretato in passato, o che lo fanno ricordare. Metacinema come forse non l’ho mai visto. Dato che sono in ciclo commedie le scene comiche non mancano, anche esagerando nel disegnare i ruoli da duro (splendida la sparatoria finale, e non perché ricorda John Woo, ma per l’assurdità), e i personaggi ruotano, girano come in una giostra impazzita. Morti o vivi, nella realtà o nel sogno (o allucinazioni?), ci sono tutti, e nel finale ricorda un pò 8 e mezzo di Fellini.

Da questo momento in poi non sottovaluterò neanche Kitano…


Azioni

Information

2 responses

22 12 2009
JustAman

Non sai cosa ti sei perso finora: subito a vedere Dolls, Hana-Bi, L’estate di Kikujiro, Zatoichi… Uno più bello dell’altro.

23 12 2009
agegiofilm

Piano piano, tv permettendo, li recupero, puoi starne certo.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: