A scanner darkly

8 11 2009

Avevo in mente, nei prossimi mesi, di dedicare un pò di post ai film di animazione, da Gli incredibili a Shrek. Poi mi trovo nella programmazione di Italia 1 questo “film”: viene citato il cast prima del film, un grosso cast tra l’altro, ma si da anche peso agli animatori, ai quali si da molto spazio nei credits iniziali. L’animazione di questa storia da adulti sulla droga mi ha un pò scombussolato all’inizio, con le facce di Keanu Reeves, di Robert Downey Jr. e Winona Ryder disegnate prendendo come spunto le vere riprese e rese al massimo; poi la “tuta disindividuante” è la genialata della trama, tratta da un romanzo di Philip K. Dick, ma anche foriera della massima confusione (fino alla fine…), e che poteva essere resa al meglio solo al rotoscopio. Prima della fine del primo tempo poi mi sembrava di stare in una versione ancora più pazza di Pulp fiction, ma senza violenza, solo con i dialoghi più strambi. Il secondo tempo è dedicato al vero Dick, il grande anticipatore, il più grande immaginatore di fantascienza, saccheggiato da molto tempo, quindi c’è l’ulteriore straniamento subito dal protagonista, che fa il bravo agente infiltrato, fino in fondo, e ci provoca ancora più confusione, fino al finale e oltre.

Bello, da conservare, magari mettendolo insieme a Waking life dello stesso regista, Richard Linklater.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: