Le prime pagine delle riviste di cinema – Ottobre

18 10 2009

Piccola rassegna stampa delle prime pagine di Ciak, Rivista del cinematografo, Nick e Filmtv di questa settimana.

I siti delle riviste:

Filmtv

Rivista del cinematografo

Ciak

Non parlerò di Roma, argomento must del mese, al quale dedicherò nei prossimi giorni una specie di rassegna stampa commentata a caldo, appena uscite le notizie nei soliti siti (potete seguirla con questo feed rss). Ci sarà anche Scorsese…

Richard Gere è una eccezione tra le star di Hollywood? Me lo sono sempre domandato, anche se è lontano dall’essere uno dei miei attori preferiti. Filmtv gli dedica la copertina, e parla del suo primo film per famiglie, diretto da Lasse Hallstrom e cointerpretato da un cane…Nella copertina si fa anche il nome di Angela Molina, attrice che forse ho incontrato qualche volta, fatemi vedere la filmografia…: Baarìa, Barbarossa…praticamente è l’attrice del momento, ma non la conosco, anche se ha fatto Carne tremula e Gli abbracci spezzati per Almodovar…magari la faccia…

Anche Wim Wenders per me è indecifrabile, ma ho amato molto i suoi angeli. Nella rivista si parla di un cortometraggio sulla Calabria, ma sono curioso anche di vedere Palermo Shooting. Tom Waits, altro personaggione, di quelli che vorresti e non trovare in un bar, è descritto in un bell’articolo, con il quale sono venuto a sapere altre cose su di lui: sapete come è stato concepito?

Su La rivista del cinematografo c’è George Clooney in copertina, star perfetta, lui si. Si parla di Oliver Stone e Michael Moore, due che sono sempre alla ribalta, loro e nostro malgrado, anche quando non hanno film in uscita. Nel mensile si parla anche di Venezia, e si citano i colpi di fulmine. Io sono d’accordo, a leggere le altre recensioni, su Lourdes, La Horde, Life during wartime, mentre ho dei punti interrogativi per Lola e Repo chick; inoltre ci dicono che Werner è ancora tra noi, e che NON è un remake quello che ha diretto. Su Lebanon mi riservo di scriverne un’altra volta.

Ciak, forse senza la Detassis, impegnata a Roma, dedica la copertina a quel film che supererà la dimensione di blockbuster, quell’Avatar per il quale mi domando, dopo aver letto la trama, dopo aver capito che si vedrà in 3-D, COME è stato fatto da Cameron. Ho le stesse sensazioni che avevo al cospetto di Titanic…

Inglorious besterds e Session 9 sono i film che vedrei volentieri adesso, e sono i Supercult del mensile. In copertina anche il rimando alla “lezione di cinema” di Apatow, regista di Funny people: cabarettista, quindi professione encomiabile fuori dall’Italia, ma troppo azzardato fargliene fare una…

Spero che con novembre mi arrivi anche I duellanti, mensile che aspettavo prima di scrivere questo post.

Advertisements

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: