Soundtrack del mese

11 10 2009

Come per i film capita che per un dato periodo della tua vita preferisci una canzone ad un’altra. Questa è la playlist del momento, raccolta con alcuni titoli che Mediaset Premium manda in onda a ottobre.

Inizio con una canzone che mi ha lasciato una certa impronta, una di quelle che neanche la radio trasmetteva quando è uscita, una di quelle che solo Internet permette di scovare. Ho cercato il titolo su IMDB, ed è tratta da Le conseguenze dell’amore: Rossetto e cioccolato di Ornella Vanoni. Per About a boy pensavo di inserire la canzone del massacro finale, ma poi mi sono ricordato di Badly Drawn boy, quello di Something to talk about.

Su Premium Cinema trasmettono forse il miglior film di Aldo, Giovanni e Giacomo, Chiedimi se sono felice, film con lo stesso titolo della canzone di Samuele Bersani. Stessa atmosfera da commedia per …E allora mambo, altro titolo ripreso da una canzone, questa volta di Vinicio Capossela. Per anni ho inseguito una colonna sonora, quasi me ne sono innamorato più del film, ed era piuttosto difficile: da Harry, ti presento Sally, la canzone del finale: It had to be you…Nel periodo in cui hanno scritto la maggior parte del canzoniere americano, riprese nel film appena citato, c’era anche un genio…Ray Charles – What’d I say, del quale verrà trasmesso il biopic quasi ufficiale.

Cambio totalmente genere con un brano della colonna sonora di The dreamers, un bignami del ’68 in quanto a musica, ma forse non ricordo precisamente la canzone della scena che ho in mente…Jimi Hendrix – Third stone from the sun. Di alcuni film infatti puoi dimenticare tutto, ma ti rimangono le note, o non ne dimentichi niente, anzi: da Ipotesi di complotto e da Il cacciatore, Can’t take my eyes off of you di Gloria Gaynor. Di altri invece vorresti ricordare qualcosa, a scapito di tutte le recensioni: Ground beneath the feet degli U2, tratta da The million dollar hotel. A volte poi succede che apprezzi tutto il film, ma te ne ricordi solo pochi minuti: per Mulholland drive si parla di Llorando – Rebekah Del Rio. Vorrei dimenticare tutto ciò che ha scritto Ligabue per Radiofreccia: i ricordi personali sovrastano anche una possibile recensione positiva del film. Comunque: Ho perso le parole. Per Strade di fuoco vorrei ricordare solo la colonna sonora: I can’t dream about you – Dan Hartman.

Avevo annunciato qualche mese fa una sorpresa per coloro che erano registrati in Last.fm: come loro sanno ci vogliono 45 brani diversi, e con tutta la volontà possibile, con la più grande apertura mentale, non li ho trovati tra i film di Mediaset Premium…

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: