Good night and good luck

17 02 2009

Scena più famosa: Il monologo del giornalista protagonista, all’inizio e alla fine del film.

Parole memorabili: La colpa caro Bruto non è nelle stelle ma in noi stessi.

Regia: C’è George Clooney alla regia, potete anche non crederci, e ci da una lezione di cinema, ma anche di morale e impegno con dialoghi stringati, velocissimi, tanto che nella prima parte non si capisce granché, a partire dal monologo. Altra scelta del bravo attore è quella di far parlare il vero McCarthy con i video di repertorio.

Attori: Io ricordavo il David Strathairn di Attori, film quasi sconosciuto, e mi sorprende la metamorfosi per il ruolo: poche parole (dure e quiete, dice Filmtv), tanta testa, ma anche tante sigarette (forse in uno degli ultimi film di Hollywood dove si è scelto di fumare), e splendido giornalismo. Si è meritato l’Oscar, eccome…Il resto del cast è quasi nascosto rispetto a questo attore.

Soggetto e sceneggiatura: Non è la prima volta che si prende come soggetto il maccartismo, citerei ad esempio Indiziato di reato, o Il prestanome, ma qui si parla anche di giornalismo e tv, con una serie di servizi su colui che ha fatto partire la caccia alle streghe, ossia McCarthy. Si parla di cose avvenute 50 anni fa, ma quanto mai attuali, anche qui in Italia: Murrow nel finale del film dice più o meno che la tv non dovrebbe solo intrattenere, ma anche istruire e illuminare, altrimenti può essere considerata l’evoluzione di “un ammasso di fili elettrici e valvole in una scatola”.

Dialoghi: Mai cosi pesanti e pensati.

Tecnologia nel film: Non ci badi tanto, anche se c’è il tentativo di disegnarla al meglio.

Fotografia: Come in altri film il regista sceglie l’essenziale bianco e nero, segno che vuole solo raccontare.

I miei Oscar: All’attore protagonista ma anche alla sceneggiatura

Gli Oscar veri: Regia e Attore protagonista

Libro: Forse basta un libro di storia contemporanea…

Schede: Filmtv, Mymovies, Wikipedia, IMDB.

Prosecuzione delle vicende: Basta vedere Studio Aperto per capire la situazione cinquant’anni dopo.

Meglio di, peggio di: Meglio di altri film recenti di o con George Clooney, peggio di Quarto potere.

Stesso genere: Tutti gli uomini del presidente.

Notizie su attori e regista: Clooney tornerà nel finale di ER, ma farà anche un film processuale d’attualità. David Strathairn più di un anno e mezzo fa doveva fare il remake di un horror giapponese, Two sisters.

Ricordi e riflessioni: Questa era la seconda volta che vedevo Good night and good luck, e mi è entrato nel cuore per l’attualità che continua purtroppo a circondarlo: ora come ora se sei contrario, non sei d’accordo su qualcosa la maggioranza ti definisce subito comunista…

Annunci

Azioni

Information

4 responses

19 02 2009
Sfrisolo

In quale scena ha realizzato che il giornalista si sarebbe suicidato?

19 02 2009
agegiofilm

Dalla scena del bar, quella in cui leggono le recensioni al programma…

20 02 2009
cinemaleo

E’ sicuramente un’opera notevole per tanti motivi (bella ad esempio l‘idea di non far interpretare a nessuno il ruolo di McCarthy: tutte le immagini del senatore sono affidate a materiale di repertorio; lodevole il mettere Clooney attore al servizio del Clooney regista). La recitazione è ad altissimo livello, l’ambientazione storica è perfetta (quanto di meglio si sia visto sullo schermo), il ritmo è serrato, il contenuto e il messaggio sono da dieci e lode… Le critiche a Venezia sono state ottime ma vertevano per lo più sulla positività del “messaggio”, e questo non si discute.

Il film però, in quanto film, non mi ha convinto del tutto.

Eccessivamente scarno e asciutto, sembra dominato dal timore di concedere qualcosa allo spettatore.

20 02 2009
agegiofilm

Forse è ridotto ai minimi termini per comunicare il messaggio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: