A beautiful mind

10 02 2009

Scena più famosa: Per il numero di visualizzazioni su Youtube quella in cui John Nash disegna un ombrello con le stelle per Alicia.

Parole memorabili (più o meno): “Hai mangiato?” “Come scusi?” “Cibo, hai presente?”.

Regia: Ron Howard è lo stesso di Splash – Una sirena a Manhattan, quello di Apollo 13, quello di Cocoon, ma anche quello de Il codice Da Vinci…Se non ci fosse già Spielberg avrebbe occupato il suo posto, però senza le innovazioni del Re Mida.

Attori: Russell Crowe è quello de Il gladiatore, ma anche quello di Insider – Dietro la verità, quindi può essere credibile anche qui, fino a quando non accentua troppo i tic da malato. Lui non ha preso l’Oscar, ma Jennifer Connelly si, che lo meritava davvero: io avrei dato un premio solo ai suoi occhi…

Soggetto e sceneggiatura: John Nash è una figura a tratti controversa secondo alcuni, per certi versi non ne è stato fatto un disegno “per intero”, qualche pagina della sua vita non è stata presa in considerazione, forse anche per pudore, forse perchè gli sceneggiatori non sapevano dove finiva la malattia e dove iniziava il matematico. Anche per questo nel film ci sono misteri della manifestazione della schizofrenia che non sono stati svelati, e il tutto prende una certa piega lontana dal biopic. Mi chiedo invece se è descritta bene la matematica…

Dialoghi: Bellissimi quelli tra John e Alicia. Inquietanti quelli del protagonista malato.

Effetti speciali: Tutti dedicati alle spiegazioni matematiche

I miei Oscar: No, a Russell non lo do. Lo darei invece a Jennifer Connelly.

Gli Oscar veri: Film, regia, Jennifer Connelly e sceneggiatura non originale.

Libro: Il film è basato sulla biografia di John Nash scritta da Sylvia Nasar, “Il genio dei numeri”.

Schede: Filmtv, Mymovies, Wikipedia, IMDB

Prosecuzione delle vicende: Leggete la pagina di Wikipedia dedicata al matematico.

Meglio di, peggio di: Meglio de Il gladiatore, peggio di Insider – Dietro la verità

Stesso genere: Rainman

Notizie su attori e regista: Jennifer Connelly reciterà nel biopic su Charles Darwin, Russell Crowe non si sa se finirà Nottingham, mentre Ron Howard ha finito Angeli e demoni (Comingsoon.it).

Riflessioni e ricordi: Un classico biopic.


Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: