Psyco

28 01 2009

Scena più famosa: Devo scriverlo?

Parole memorabili: Mia madre è innocua come gli uccelli impagliati…

Regia: Di solito il regista si fa vedere per un cameo, che qui non ho colto…Ineguagliabile la scelta di far uccidere la protagonista della prima parte del film, dando il testimone ad altri personaggi.

Attori: Per quasi tutta la durata del film Bates non sembra tanto matto, anzi, sembra piuttosto positivo come personaggio…Non so voi ma mi confondo tra le due sorelle, abbastanza simili…

Soggetto e sceneggiatura: Ancora adesso ad Hollywood si sognano un film del genere, che Gus Van Sant ha giustamente omaggiato a suo modo.

Colonna sonora: Le note di quegli archi sono quanto di più fastidioso poteva fare Herrman, al quale Hitchcock deve moltissimo.

Tecnologia nel film: Non ho notato niente di particolare.

Montaggio: Impareggiabile il montaggio della scena della doccia.

Fotografia: Anche qui mi pare ci fosse già il colore, ma il regista ha scelto il bianco e nero.

I miei Oscar: Colonna sonora, sceneggiatura.

Gli Oscar veri: Nessuno

Libro: Fino a pochi secondi fa non sapevo ci fosse anche un romanzo…

Citazioni: Ogni tanto rifanno la scena della doccia, anche in veste demenziale.

Schede: Filmtv, Mymovies, Wikipedia, IMDB

Prosecuzione delle vicende: Norman Bates esce dal carcere perché ha pronti dei sequel del film di Hitchcock.

Sondaggio:

Meglio di, peggio di: Meglio di tanti thriller di adesso, peggio di pochi film di Hitchcock

Stesso genere: Psyco 1998, una sorpresa per chi non sa niente.

Riflessioni e ricordi: Erano anni che non vedevo questo film, e non ricordavo l’inizio e il motivo per cui la prima protagonista si allontanava dalla città. Ricordavo diversa invece la faccia di Bates alla fine del film, che forse Vince Vaughn nel remake ha reso peggiore.

Update del 20/8/2009: Peccato che Rete4 riesca a trasmetterlo a notte fonda. E’ un must per coloro che, non sapendo di cinema, vogliono iniziare ad avere paura.

Annunci

Azioni

Information

3 responses

30 01 2009
Sfrisolo

Hitch attraversa la strada mentre la poveretta si allontana dalla città in macchina.

30 01 2009
Sfrisolo

PS Il colore diciamo che risale a metà anni ’30.

30 01 2009
agegiofilm

Grazie Cavalli e segugi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: