The aviator

22 01 2009

Scena più famosa: Direi quelle dove il protagonista è rinchiuso in sala di proiezione.

Parole memorabili: Q-U-A-R-A-N-T-E-N-A

Regia: Un film ipertrofico per Martin Scorsese. La sua regia è irriconoscibile, tra effetti speciali, scenografie grandiose e troppi personaggi. Riconosco come suoi solo alcuni attimi, solo alcune scene.

Attori: Leonardo Di Caprio qui era alla seconda collaborazione col regista, mi pare che fosse anche produttore esecutivo…Se nel precedente film, Prova a prendermi, interpretava praticamente un pischello qui copre circa un ventennio della storia di Howard Hughes, dai fasti del primo film diretto alle fasi di malattia più intense. Il bello è che è abbastanza convincente nel ruolo…Ci sono poi un sacco di altri attori, più o meno conosciuti, che hanno ruoli con parti piccolissime, quasi volessero tutti recitare con Scorsese. Straordinaria Cate Blanchett nel ruolo della Hepburn.

Soggetto e sceneggiatura: La biografia di Howard Hughes si presta al cinema, non credo che si sia esaurita la vena creativa sul personaggio, già ripreso in altri film. Potevano scrivere meglio i problemi che ha avuto il personaggio per l’aviazione.

Dialoghi: A tratti, come scritto sopra, sono difficili da seguire.

Colonna sonora: Amo il jazz melodico di quel periodo, ma sembra che Scorsese ne abbia stranamente limitato l’uso.

Effetti speciali: Sembra una contraddizione in termini, Scorsese che impiega gli effetti speciali, invece…

Tecnologia nel film: Tutta nell’inventiva di Hughes, dalle due cineprese chieste al Meyer della Metro in poi.

Montaggio: Deve essere stato un casino.

Fotografia: Pensavo di aver fatto casino con i cavi dietro alla tv quando la Hepburn e Hughes giocavano a golf, invece Scorsese ha voluto usare i colori di quel periodo, per cui sembra che l’hdmi (o la scart) non sia posizionata a dovere.

I miei Oscar: Cate Blanchett e scenografie

Gli Oscar veri: Cate Blanchett, scenografie, fotografia, costumi, montaggio.

Libro: Il personaggio è ritratto nelle sue peggiori condizioni anche nei libri della trilogia americana di James Ellroy.

Citazioni: Scorsese avrà senz’altro nascosto qualche citazione da cinefili…

Schede: Filmtv, Mymovies, Wikipedia, IMDB

Prosecuzione delle vicende: Wikipedia (En)

Sondaggio:

Meglio di, peggio di: Meglio di L’età dell’innocenza, peggio di tutti gli altri film di Scorsese.

Stesso genere: Anche The hoax – L’imbroglio parla del personaggio

Riflessioni e ricordi: Rispetto alla precendente volta che l’ho visto è migliorato, ma non supera il grado di film su commissione. Se davano l’Oscar al regista per questo film mi sarei incazzato.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: