Il fischio al naso – L’udienza

19 11 2008

Perché accomunare questi due film? Sono entrambi diretti e/o interpretati da Marco Ferreri e Ugo Tognazzi, ed entrambi parlano di “piani alti”. Ne Il fischio al naso il protagonista, un industriale affermato, viene ricoverato prima per il visite legate al malanno del titolo, poi per accertamenti, consigli dei medici, ricoveri obbligati, quindi cerca di andare dove il lusso e le comodità della villa di cura sono adatte al suo rango, ma ad ogni cambio di stanza sale di un piano, e cambiano i medici (Ferreri ne interpreta uno), le diagnosi e le regole, fino al reparto dei malati terminali, all’ultimo piano. E’ una satira pungente ma limitata, con qualche scrupolo da commedia facile. Il secondo film, che metterei nello stesso dvd de Il fischio al naso, è L’udienza, dove per piani alti si intendono quelli del Vaticano e del Papa, al quale vuole parlare il protagonista, un insolitamente attore Enzo Jannacci. Si passa per tutti i gradini del potere ecclesiastico e non solo, dal principe di destra al teologo di fama mondiale, dal poliziotto al convento francescano, ma di parlare con il massimo rappresentante della religione cattolica non c’è modo, ci si perde nella burocrazia, nelle paure e nello sconcerto di tutti. Qui la satira è più dirompente, con qualche similitudine con Kafka, citato anche nel film, ma non mancano i momenti irrisolti o inconcludenti. L’udienza deve aver fatto un bel pò di casino quando è uscito nel ’71…

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: