Una settimana da Dio

2 11 2008

Una commedia morale, di quelle che vorrebbero dire qualcosa, rappresentando un personaggio insolito da vedere, l’Onnipotente, in questo caso nero e interpretato da Morgan Freeman, che va in ferie e da i suoi incarichi a Jim Carrey. C’è quindi qualcosa di eccezionale in questo film, che in partenza può colpire, ma che dopo qualche gag dell’attore protagonista, e dopo aver affrontato addirittura il libero arbitrio, si ferma alla commedia romantica, con una Jennifer Aniston sempre e comunque nel ruolo. Peccato, perché si poteva avere di più. Guardate ad esempio la scena in cui Jim Carrey imita Clint Eastwood:

Ho conosciuto Jim Carrey da Ace Ventura – Missione Africa in poi, uno dei film più idioti per persone cresciute, che ho visto per volontà di una ragazza: ogni tanto ridevo, ma mi piaceva più che altro veder ridere lei…Poi piano piano è diventato uno dei miei attori preferiti, da The Truman show in poi, quando mi sono accorto che era simpaticissimo, anche nell’improvvisare, ma era bravo pure nei film impegnati. Da tenere d’occhio, se non lo fate ancora.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: