Le prime pagine delle riviste di cinema – Ottobre

12 10 2008

Riprendo in mano un argomento tralasciato qualche mese fa per motivi di lavoro. Le riviste prese in esame sono Ciak, Best Movie e Filmtv di questa settimana. Prossimamente prenderò in mano altre pagine stampate.

Ciak ha in copertina gli eroi di Tropic thunder, ossia Jack Black, Ben Stiller e Robert Downey Jr., che prendono in giro un argomento quasi intoccabile come il Vietnam per gli USA. Altro film citato in copertina è Wall-E, robottino talmente puro di spirito da candidarlo alle presidenziali. Al contrario Mickey Rourke si è sporcato le mani per The wrestler, con il quale ha vinto a Venezia (ci sono anche alcune pagine dedicate alla manifestazione) e si trova di nuovo con un futuro davanti. Altro attore che Ciak intervista è Brendan Frazer, simpatico avventuriero ne La mummia 3, in cui si è divertito, dice: spero di divertirmi anch’io a guardarlo…

Il potere alle donne, altro argomento di Ciak di ottobre: a parte i soliti nomi, con preponderanti quelli della stagione attuale (Penelope Cruz tra tutti), c’è una interessante classifica delle donne più potenti di Hollywood. Questa rivista ha anche un articolo su Al Pacino e Robert De Niro, che non ha richiami in prima…

Best Movie:

In copertina c’è Leonardo Di Caprio per il nuovo film di Ridley Scott, bella storia, da andare a vedere al cinema. Altro film del mese è Mamma mia, con una Meryl Streep giovanile, carino e leggero, quasi quasi lo vedo, non al cinema, ma lo vedo. Una delle donne citate nell’articolo di Ciak qui sopra, Penelope Cruz, fa parte del triangolo con Scarlett Johannson e Javier Bardem: che lassù ce le conservino ancora per decenni. Pierfrancesco Favino è un attore particolare, che non disdegna ruoli impopolari in Italia, e forse anche per questo lo chiamano a Hollywood. Altra star italiana volata a Los Angeles è Monica Bellucci, che apre il Festival di Roma.

Filmtv:

Questa settimana l’unico settimanale di cinema ha in copertina 007, un marchio che vede passare registi e sceneggiatori, ma con una formula standardizzata fino all’ultimo film, Casino royale, e il successivo, non ancora in sala, Quantum of solace, dove all’agente inglese viene data una personalità. Personalità che possiede anche Dexter, ma tipicamente antisociale, al di sopra dell’anticonformismo, per cui non mi piace; si parla quindi dell’attore che lo interpreta. Ho diversi mesi di riviste in arretrato da leggere: ho recuperato un pò di Filmtv, ma non mancherò di leggere le pagine dedicate ai critici cinematograifici più bravi. Naturalmente la rivista settimanale dedica un bell’articolo anche a Paul Newman, l’ultimo vero divo dicono loro, personaggio un pò scomodo e persona vera secondo l’autore.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

12 10 2008
Neil

ciao!

passa a votare il nuovo sondaggio hai massimo 2 preferenze!

fami sapere chi hai votato!

1 abbraccio!

20 10 2008

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: