Oltre il giardino

10 10 2008

Fino all’altro ieri credevo che questo film fosse una denuncia del potere della televisione su certe persone; Peter Sellers era si simpatico, ma colpevole di vedere troppa tv, basta vedere la scena in cui tenta di cambiare canale con il telecomando in una situazione piuttosto pericolosa per lui. Non capivo che il personaggio è si originale, ma tutto il resto, tutto ciò che combina quando entra nella vita di alcuni potenti, è frutto di mancata comunicazione: lui rimane quello che è, un giardiniere isolato dal mondo se non ci fosse la tv, quasi autistico, sicuramente inconsapevole della vita Oltre il giardino; i ricconi che incontra poi, e che gli faranno conoscere il presidente USA, credono che lui sia un guru della politica, della vita, dell’economia. Il peggio è che tutti gli credono, dal Presidente in giù, e riesce quasi a togliere la poltrona a quest’ultimo.

Peter Sellers fa quindi satira politica nel film della sua vita, uno degli ultimi che ha interpretato. Personalmente non l’ho mai capito abbastanza, ma con il tempo sono riuscito ad apprezzarlo.

Annunci

Azioni

Information

4 responses

12 10 2008
Christian

Per me è un film delizioso, anche se forse può sembrare più profondo di quanto non sia (proprio come il suo protagonista!). Ciao!

12 10 2008
agegiofilm

Puoi guardarlo sotto diversi punti di vista, e Chance riesce a prendere in giro tutti, anche noi.

12 10 2008
luciindescai

Devo dire che ho sempre pensato che fosse un film molto più profondo di quanto sembri…. ma per Sellers non è la prima volta. Non so se ricordare Dott.Stranamore, se non anche il meno conosciuto Hollywood Party. Credo che dovrebbe andare rivisto e riconsiderato, sopratutto oggi dove si tende a dare valore a tutto ciò che non ne ha, trasformando persone alquanto normali in personaggi di successo. Mi sembra che non sia un problema solo anglosassone, pensate alla nostra politica e all’esposizione mediatica di gente sinceramente inadatta per non dire disadatta.

12 10 2008
agegiofilm

Sellers era un grande, che non riusciva a separare attore e personaggio da persona reale. Ma a volte la realtà supera la fantasia, Sellers si sarebbe divertito adesso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: