Quando la moglie è in vacanza

6 10 2008

A guardare per la prima volta (!!!) questo film sono rimasto sopreso per due motivi:

  1. per l’originalità di un film degli anni ’50, scritto però da quel genio di Billy Wilder;
  2. per il taglio che ha subito il film nella scena in cui Marylin Monroe si rinfresca sopra il getto d’aria della metropolitana, entrata non solo nella storia del cinema, ma anche nell’immaginario collettivo.
Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: