The peacemaker

9 04 2008

Ero molto restio a rivedere questo film. Mi ricordava la stagione in cui ogni domenica pomeriggio frequentavo il cinema, fatta di film per lo più bruttini. Inoltre il soggetto non è di quelli che ho imparato ad apprezzare. Una delle poche cose che lo salva dal “non ce la faccio” sono gli attori, Nicole Kidman e George Clooney. Non mi piacciono le bionde algide, ma qui la Kidman è bruna e bellissima, non me lo ricordavo. George Clooney era ai suoi primi film, quindi si possono accettare anche i blockbuster. Anche il ritmo è elevatissimo, ma non solo per le scene d’azione. E la trama, anch’essa da blockbuster, è carina, se non si pretende troppo. Ciò che non va deriva dall’intuizione che ho avuto dopo 1 ora, durante la visione: perché gli americani devono intervenire solo loro, sempre e comunque in occasioni del genere? Il pretesto qui è che la Kidman, naturalmente americana, è a capo di un organismo che controlla e combatte il contrabbando di armi nucleari. Perché sempre loro?

Altra cosa che non ho sopportato durante la visione di The peacemaker è la guasconeria, la spacconaggine del personaggio di Clooney. Devo conservare questo film? Boh..

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: