Misery non deve morire

9 02 2008

Un film spaventevole per una scena sola, quella delle caviglie rotte, o almeno credo che l’infermiera impazzita abbia immobilizzato così il suo scrittore preferito, perché anche stavolta ho dovuto chiudere gli occhi mentre con la mazza…oh che dolore!!! Ogni volta che danno Misery in tv non riesco a non pensare alla scena in questione, e alla faccia di James Caan, espressione del vero dolore, meritevole con l’Oscar. Quest’ultimo è stato però vinto da Kathy Bates, e meritatamente: ogni volta che la vedo in altri film, a partire da L’ultima eclisse, ma anche per Pomodori verdi fritti alla fermata del treno, mi spavento ancora. E pensare che doveva fare lei la cameriera sfigata con gli uomini di Paura d’amare, ruolo poi dato a Michelle Pfeiffer.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: