Ritorno al futuro 1 – 2 – 3

2 01 2008

Come si fa a non amare Ritorno al futuro? Il mio è un amore nato nell’adolescenza, per il quale sono andato al cinema a guardare la seconda parte, mentre la terza parte l’ho vista alla tv solo pochi anni fa, e sarà stato che non avevo più l’età, ma mi ha deluso. La prima parte con le diverse visioni è diventato un cult trascinato dai di solito deludenti anni ’80 (questo perché al film c’ha messo mano anche Spielberg…).

Nelle prime due parti di Ritorno al futuro ci sono molti dettagli che con il proseguire delle vicende sono importanti: l’inizio del film, quando Marty si trova ancora nel 1985, è costellato di diversi elementi ripresi nella parte ambientata nel 1955, anche nei contorni, per i quali si deve dire gli sceneggiatori hanno fatto un ottimo lavoro. La parte migliore, quella scritta meglio, è quando nella seconda parte di Ritorno al futuro si ritorna dal 1985 “alternativo” al 1955 (su Wikipedia si sono divertiti a trovare le incongruenze dei viaggi nel tempo dei film), e le vicende del primo film si intrecciano alla trama del secondo. Inoltre, si sente la mano personale di Spielberg nella scena del postino nel tempo, l’ultima trovata originale della serie.

Nella terza parte infatti, oltre agli omaggi al western di Sergio Leone (addirittura il protagonista si fa chiamare Clint Eastwood…) non c’è niente di eccezionale, e ciò delude dopo il vortice di trovate del secondo film.

Su Youtube ho trovato la cover di Johnny B. Good:

Update del 4/10/2009: Manca inspiegabilmente dalla Top 100…Ogni tanto andrebbe rivisto, se non altro per distrarsi un pò.

Annunci

Azioni

Information

4 responses

4 01 2008
franziskus

Nuuu! Ritorno al Futuro 3 è spledidooo!

[Effettivamente tutti e tre sono splendidi… non mi stancherò mai di guardarli]

Incongruenze? Quali incongruenze? Devo leggere quell’articolo della Wiki

;)

4 01 2008
cristian

Per gli articoli su Ritorno al futuro di Wikipedia basta mettere il titolo dei film nel motore di ricerca

10 06 2008
Gruppo Neuro

Oooooh, ora sì che ci piaci Gegio, il GN aveva appunto raggiunto l’accordo con le parti sociali di inserire R.A.F. (1) nella list dei top10. Però occhio: noialtri consideriamo a tutti gli effetti Doc. Hemmett Brown uno dei nostri, ed il flusso canalizzatore patrimonio dell’umanità. Gegio, devi pensare quadrimensionalmente!

11 06 2008
agegiofilm

Il flusso canalizzatore è una invenzione del futuro. Penso che qualcuno al MIT ci stia pensando, al di là di come funzioni e a cosa serva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: