Highlander – L’ultimo immortale

13 11 2007

Negli anni ’80 c’erano due attori che facevano impazzire le donne. Uno era Mickey Rourke, l’altro era Christopher Lambert. Quest’ultimo aveva fatto Greystoke, una versione di Tarzan, Subway, secondo film di Besson, ma prima di essere diretto da Cimino ha fatto Highlander – L’ultimo immortale. Questo film apparterrebbe più al genere fantasy che a quello avventuroso, ma Film.tv ha deciso così, e l’ho lasciato in quella categoria. Bella la storia, belli certi personaggi, ma la colonna sonora dei Queen e la schematicità del cattivo fanno purtroppo sprofondare Highlander nella categoria dei film per ragazzini. Non dico che i giga del dvd siano sprecati, ma a una seconda (forse terza) visione il film ne risente.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

10 06 2008
Gruppo Neuro

No Gegio, no. Questo non lo dovevi dire. Viviamo in un paese libero, d’accordo, ed il tema che si tratta è soggettivo al massimo, ma dissento in toto dalle tue parole. Guarda, passi per il pollice verso per i Queen, tanto la faccenda non mi tocca, ma fossi in te rivaluterei il cattivo, perchè definire schematicizzato il Kurgan lo prendo quasi come un affronto personale. Peraltro sarà cattivo, ma è molto rispettoso delle regole: “siamo in terra consacrata Gegio, ricordati quello che Ramirez ti ha insegnato!”

10 06 2008
agegiofilm

E’ uno dei pochi film degli anni ’80 che salverei (lì’ha pensato qualcun’altro, tanto da meritare un remake prossimo venturo, almeno così mi pare di aver letto), e il personaggio di Lambert è azzeccatissimo, Ricordo però Rocky III, quello in cui c’è il russo di “Ti spiezzo in due”, il primo Terminator, dove Swarzenegger faceva il cattivo, e il personaggio che soccombe sotto la spada di Highlander mi sembra una sintesi di questi due personaggi. Hanno disegnato benissimo il buono, ma la controparte no, non ha meritato tanta riflessione per gli sceneggiatori. Poi, vi sfido: ricordate adesso, in questo momento, senza fare ricerche su Internet, chi interpretava il penultimo immortale, e se ha fatto altri film? Quella della terra consacrata è una bella idea, che entra non solo nella mitologia degli immortali, ma anche nelle trovate più belle dei fantasy.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: