Serpico

28 10 2007

Appena iniziato a fare il poliziotto Serpico afferma la sua individualità, anche cercando di essere onesto e impegnato nel lavoro: va ad abitare al Village, si fa crescere i capelli e va alle lezioni universitarie. A metà del film assomiglia a un “buco di culo con la dentiera”, ciò per prendere contatto con la gente. Ma inizia anche a registrare le telefonate dei colleghi, perché in qualsiasi posto lo mettono a lavorare trova corruzione. Così, mentre continua a vedersi passare i soldi per i suoi colleghi, inizia a rivolgersi in alto, ma le rogne si fanno sempre più grosse. Così mi piace Al Pacino, in un personaggio completamente diverso, tra un Padrino parte I e parte II ma con una interpretazione lo stesso straordinaria

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: